Castello Pandone, Venafro

Da: 5.00

  Fai una domanda
Aggiungi alla wishlistAggiunto alla wishlistRemoved from wishlist 0
Compara

Visita guidata all’interno del Castello.

A Venafro, “porta del Molise”, nel punto di incontro con Lazio, Campania e Abruzzo, si trova uno dei castelli più belli e ricchi di storia della Regione: il Castello Pandone, che deve il suo nome alla famiglia proprietaria di questo antico maniero medievale. Il primo nucleo del castello è una struttura megalitica i cui resti sono visibili alla base del mastio longobardo. Lo sviluppo del complesso fortificato si ebbe nella seconda metà del X secolo quando venne potenziata la fortezza con l’elevazione di un recinto quadrangolare con almeno due torrioni. Nel periodo angioino furono realizzati un fossato e le tre grandi torri circolari a base tronco-conica. In un’ala del castello si possono visitare gli ambienti nobilitati dal
conte Enrico Pandone tra il 1522 e il 1527 con originali e spettacolari affreschi rappresentanti i cavalli di sua proprietà, oppure il Salone nobile col ciclo di affreschi a tema bucolico sempre del sedicesimo secolo.

In un’altra ala è ospitato il Museo Nazionale del Molise, che conta su opere pittoriche di età paleocristiana ed età moderna.

Il percorso museale ha inizio con le più antiche testimonianze pittoriche molisane, come i frammenti di affresco provenienti da Santa Maria delle Monache di Isernia, e prosegue con opere medievali quali l’affresco con i Santi Bartolomeo e Michele dalla chiesa di San Michele di Roccaravindola e la scultura trecentesca della Madonna con Bambino da Santa Maria della Strada di Matrice.

Il polittico con scene della Passione di Cristo, realizzato in alabastro nel XV secolo da una bottega inglese di Nottingham, è indizio di una committenza esigente. Opere prodotte a Napoli per il Molise o da artisti molisani formatisi a Napoli nel Sei e Settecento sono state poste ‘in dialogo’ nel percorso museale con dipinti provenienti da importanti musei statali come il Museo Nazionale di Capodimonte, il Museo Nazionale di San Martino a Napoli, la Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini a Roma, il Palazzo Reale a Caserta. Segue, poi, un itinerario nella pittura centro-meridionale del diciassettesimo secolo.

La sezione raccoglie disegni e stampe appartenenti a famiglie di artisti provenienti dal centro molisano di Oratino e la collezione di Giacomo e Nicola Giuliani, di cui viene esposta una selezione illustrante disegni di soggetti sacri, decorazioni per edifici civili e arredi.

Dettagli: Castello Pandone, Venafro

Tipologia

castello, museo, Visita guidata

Durata

1 ora

Persone

1/10

Galleria: Castello Pandone, Venafro

Recensioni degli utenti

0.0 su 5
0
0
0
0
0
Pubblica

Non ci sono ancora recensioni

Scrivi la prima recensione per “Castello Pandone, Venafro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Domande di carattere generale

Non ci sono ancora richieste.

Rurail
Logo
Registrazione
Reset Password
Articoli da comparare
  • Total (0)
Compara
0
Shopping cart